Advertising

www.indian hot porno


Mi chiamo Rose. Ho 27 anni, sono sposato, non ho figli. Ho incontrato mio marito, che è 15 anni più di me, quando stavo andando all’università per l’università. Dopo l’oppressione della casa del padre dispotico, mi sono innamorato del suo comportamento amorevole e premuroso. I bei regali, i complimenti e la ricchezza che ha ricevuto per me e per la famiglia hanno convinto sia me che la mia famiglia. I piani universitari sono stati gettati via, ci siamo sposati in breve tempo. E dalla prima notte di nozze, la mia comprensione, uomo maturo scomparso, o meglio smascherato. Anziché, l ” ignorante, maleducato, sacco di merda, tipo marito estremamente geloso è venuto e si sedette. L’uomo, che ha camminato intorno a me come “la mia principessa, il mio bambino” durante il periodo di fidanzamento, senza prestare alcuna attenzione alle mie paure, il mio irrigidimento e le mie lotte, mi ha spogliato del mio abito da sposa… Si è anche spogliato mentre fissava il mio corpo nudo, giovane, intatto con occhi luminosi come uno stupratore perverso.

Quando cadde al suo fianco, intriso di sangue e sudore, stavo fissando il soffitto con il sangue della mia castità che correva giù per il letto tra le mie gambe, le lacrime che correvano lungo le mie guance, il dolore e il terribile rimpianto nel mio inguine. Quando girai la testa di lato, i miei occhi caddero sul mio abito da sposa strappato sul pavimento regret Il mio rimpianto superò il dolore all’inguine – – ” Mio Dio, cosa ho fatto?” E fino ad oggi, ho vissuto con quella frase per quasi dieci anni. “Cosa ho fatto?”Non si torna indietro, mio padre non apre nemmeno la porta. Non andare avanti, cosa posso fare con un diploma di scuola superiore senza alcuna abilità, come posso fare una vita per me stesso?

In tutti questi anni sono stata sposata con quest’uomo come una pianta. Arrivo a casa la sera con l’odore di alcol e sigarette, da tre a cinque, conversazioni che non mi interessano… Andare a letto… Entrare a letto con una pancia pelosa, corpo disgustoso su di me… Una relazione a breve termine senza baciare o accarezzare… Eiacula, cade e inizia a russare. Il mio crimine è essere giovane e bella jealousy Gelosia estrema No Niente uscite, niente amici e parenti, le tende sono chiuse, rapporti limitati con gli inquilini del piano di sotto, una vita prigioniera completa me Mi ha ferito non avere un figlio in ogni occasione opportunity Non sono mai stato arrabbiato per questo thought Ho pensato che fosse meglio vivere da solo che portare più creature.

Perche ‘ te l’ho detto? Per scusarmi per la mia relazione con Tolga, il figlio adolescente di 20 anni degli inquilini del piano di sotto? Sì… Ma queste sono la verità, nessuna scusa If Se io e mio marito non avessimo avuto una tale differenza di età, se mi avesse capito, mi amasse veramente, mi nutrisse a letto, avrei vissuto questa relazione? Non credo. Quindi me ne pento? Assolutamente no’t non me ne pento. Tolga, questo giovane, bello, uomo forte, mi ha insegnato la vita, vivere, sexy, soddisfazione, soddisfazione, orgasmo, amore, essere amato, ridere… Non me ne pento affatto. Al contrario, sono molto felice. Tutto è iniziato due anni fa. Mio marito era uscito di casa per tre giorni per lavoro. Mi ha lasciato solo nella grande casa con mille e uno ammonimenti. Stavo per morire di noia. Anche i nostri inquilini al piano di sotto, con cui vado sempre a chiacchierare, erano andati al villaggio. Bussarono alla porta a tarda sera. Guardai timidamente attraverso lo spioncino, e Tolga, il giovane figlio della famiglia che viveva al piano di sotto, era in piedi davanti alla porta. Il mio cuore affondò quando vidi il suo bel viso sorridente.

L’amavo molto… La sua piacevole conversazione, il suo volto sorridente e il suo atteggiamento cordiale mi hanno impressionato impressed Ho aperto la porta con curiosità, – ” Buona sera, sorella Rose, ti ho infastidito, ma i nostri non c’erano, non sono venuti fino a quest’ora. Hai notizie?”disse timidamente… La sua famiglia era andata al villaggio con urgenza al mattino, non sarebbero venuti per due o tre giorni. Te l’ho detto. – “Ti hanno lasciato un biglietto, immagino tu non l’abbia visto…” – ” Non l’ho visto, sorella Gül. Ti ho infastidito, buonasera… ” Non volevo che se ne andasse, ero terribilmente annoiato. Sono stato buttato fuori, – ” Vieni, Tolga, ho anche preparato il tè. Prendi una tazza di tè, vai… ” – ” No, sorella Gül, non ti disturbo, vado. Avevo un lavoro al computer. Grazie you ” disse e se ne andò. Dopo un angolo, fissai. Poi ho chiuso la porta e sono tornato in salotto, alla mia solitudine. Ho vagato senza meta per le stanze. La mia anima era annoiata, era come se i muri mi stessero venendo addosso…

Mi spogliai e mi gettai sul letto. Ho iniziato a fare quello che faccio sempre, accarezzandomi fantasticando. Con gli occhi chiusi, una mano nelle mutandine e l’altra sul petto, ho sognato mentre mi strofinavo il capezzolo. Era anche facile sognare stasera Tol Tolga, il solito eroe delle mie fantasie, era alla mia porta proprio ora. Ho sognato che non è andato, è entrato, ci siamo baciati, abbiamo fatto l’amore. Mentre Tolga mi abbracciava, mi avvolgevo le braccia intorno a me. Mentre succhiava i miei capezzoli, ho spremuto e strofinato entrambi i miei capezzoli tra le mie dita bagnate con la mia lingua. Entrambe le mie mani scavate nelle mie mutandine come ho immaginato il suo giovane iris spremitura tra le gambe e mi avvitamento, ho pizzicato le labbra e bloccato il dito medio in. Mi contorcevo nel mio letto freddo, mi accarezzavo, mi toccavo la fica gro gemevo. Con solo la mia acqua di piacere su di me, con le mutandine bagnate, nudo, sdraiato sulla schiena ansimando e fissando il soffitto, ” È questa vita?”Ho pensato. La mia vita sarà così?

Accarezzandomi Alone Solo Lonely Solitario With Con un vecchio, antipatico, geloso, dispotico marito husband Ancora una volta, quattro muri cominciarono a chiudermi su di me. Mi sentivo in fondo alla tomba ed ero depresso. Non riuscivo a respirare. Poi ho pensato a Tolga was Era solo al piano di sotto come me. Tè… Beh… ho detto che ho preparato il tè… non Aveva entrare… Se ero andato a bussare alla sua porta… Se avessi preso il tè per lui… non pensavo di sesso o niente, avevo appena fatto l’amore con lui in un sogno, e eiaculato. Se avessi avuto due conversazioni come le persone If Se fossi andato via dalla mia solitudine Finally Finalmente, non potevo sopportarlo, non potevo sopportarlo I mi alzai, indossai una mutandina pulita, un reggiseno, un vestito dall’armadio. Mi sono frettolosamente ripulito nello specchio per il trucco…

Il ragazzo Gardrobun aynasında kendime bir baktım, güzel… Kocamın dışarıda giymeme izin vermediği, ev içinde kullandığım eteği diz üstünde, yakası biraz dekolte elbiseyi seçmişim, nedense Mut Mutfağa gittim telaşlı adımlarla, çay demliğini, bardakları bir tepsiye koyup doğru aşağıya indim, kapıyı çaldım. Tolga açtı. Çekine çekine, – ” Çay demledim ama evde hiç şeker kalmamış Tolga. Sizde vardır, beraber içelim diye geldim rahatsız etmezsem de ” dedim. Üzerinde eşofmanlar vardı, beni içeriye davet et, – ” Gel abla, rahatsızlık ne demek? Ben üzerimi değişeyim sen çayı koyana kadar… ” dedi. – ”Gerek yok canım, akşam saatiememli değil giyimin, rahatsız olma de ” dedim. Içeriye girdim. Salonda sehpanın üzerine tepsiyi koyarak çayları hazırladım. Tolga da şekeri getirdi. Televizyonu açıp çayımızı içmeye, sohbet etmeye başladık. Söz dolandı, yalnızlığımıza geldi – – “Ahmet abi yok galiba evde de” dedi. Adını duymak bile keyfimi kaçırmaya yetmişti. – “Yok, o da iş için gitti, birkaç gün gelmeyecek.”dedim.

Poi non ho potuto resistere e l’ho aggiunto. “Non importa se lo fosse comunque, è sempre ubriaco, perde leaking sono sempre solo così As” Non appena le parole sono uscite dalla mia bocca, sono tornato in me, cosa stavo dicendo…? Guardavo Tolga con le guance rosse, mi guardava con occhi comprensivi e amorevoli… Continuava a scuotere la testa da un lato all’altro, c’era un’espressione pietosa nei suoi occhi. Il computer nell’angolo ha attirato la mia attenzione. Ho usato il computer come scusa per cambiare argomento e allontanarmi da acque pericolose. Ho fatto un paio di domande, ha aperto e mi ha mostrato alcune cose che non sapevo… Mi è piaciuto così tanto che il pedante mi ha detto, ho potuto ascoltarlo per ore When Quando ho aperto Internet e ho mostrato un paio di siti, un sito porno che aveva aperto prima è apparso sullo schermo per errore women Donne nude, uomini,

Mi vergognavo e girai la testa. Ero sposata, ma ero ignorante come Tolga in queste cose ed ero imbarazzata come una ragazza. Perché allora Tolga ha rotto il silenzio – – ” Sorella Gul, mi dispiace. Credimi, non l’ho fatto apposta… ” L’ho guardato in faccia. Il suo bel viso handsome i suoi occhi azzurri mi dicevano che non mentiva reached Allungai la mano e posai la mano sulla sua, cercando di consolarlo, – “Non arrabbiarti, mia Tolga Tol” dissi. “Sei giovane, sei single Normal Cose normali del genere As” Come se fossi molto esperto, come se sapessi molto…

Mentre diceva questo, il calore della sua mano quasi bruciava la mia mano, ho rapidamente tirato via la mia mano was ero confuso su cosa fare. Quell’aria elettrica non si dissiperebbe mai. Avrei dovuto fare qualcosa. Mi sono alzato, ho rinfrescato il tè. Mentre stavo consegnando a Tolga il bicchiere di tè con le mie mani tremanti, quando allungò la mano, colpì la mia mano, e il bicchiere di tè caldo cadde in grembo come se fosse. Saltò in piedi, bruciando. La parte anteriore della tuta era il tè e il fumo stava fumando. Si precipitò in bagno. Ero anche arrabbiato perché il bambino si è fatto male After Dopo la prima sorpresa, l’ho subito inseguito per aiutarlo opened Ho aperto la porta del bagno e mi sono tuffato, – ” Tolga, hai fatto male, come stai?”Mentre stavo chiedendo, prima che potessi finire la mia frase, l’ho visto togliersi i pantaloni della tuta e spruzzargli acqua sull’inguine con un tubo della doccia nella vasca. Lo stavo fissando con la bocca aperta. Tra le sue gambe muscolose c’era un grosso e lungo fallo.

Thankyou for your vote!
0%
Rates : 0
4 days ago 13  Views
Categories:

Already have an account? Log In


Signup

Forgot Password

Log In